High Performance. Sport

Come massimizzare le prestazioni sportive attraverso l'allenamento mentale ed il ri-equilibrio fisico ed emozionale.

Ogni sportivo, a qualsiasi livello e capacità proprie, si trova ad un certo punto, a dover superare un problema importante.

Potrebbe trattarsi del recupero in seguito a lesioni o incidenti, di una perdita della forma fisica, della necessità di affrontare un problema personale, di un semplice calo della motivazione oppure ancora di un periodo di forte stress.
Spesso, qualunque sia la causa, non è difficile notare una qualche interazione tra “problemi” a livello fisico e, per così dire, di approccio mentale o di tipo emozionale.

Talvolta, è possibile che una comune lesione, che non guarisce come si vorrebbe, crei un ostacolo anche dal punto di vista mentale. In altre occasioni, la fretta e la voglia di tornare all’agonismo, porta a riprendere tale attività prima del dovuto…
In altre occasioni ancora, può esserci un “blocco mentale” dovuto alla paura che si ripeta l’incidente che ha procurato dolore, sia quello fisico che quello dovuto all’inattività e, magari, al vedersi “superato” da un collega.
L’aspettativa che si crea poi, sia intorno all’atleta che dentro l’atleta stesso, rischia di creare un vortice da cui diventa piuttosto complicato uscire.

Un opportuno  intervento ed un’opportuna educazione all’equilibrio fisico permettono di tornare a certi livelli e superarli, di eseguire gesti atletici ben supportati da una corretta postura.

Un opportuno intervento ed un’opportuna educazione all’equilibrio emozionale e all'allenamento mentale permettono di ottenere e mantenere quella che si definisce la performance eccellente, ben supportata dalla motivazione e dalla capacità di richiamare al momento opportuno ciò che si è acquisito con il tempo ed il sacrificio, con l’allenamento, le lezioni apprese nelle sconfitte, la gioia e l’autostima racchiuse nel ricordo indelebile delle vittorie.